I carvinati al lavoro per l'evento "Il Fanciullo ed il Folklore"

img

Con immenso piacere la Compagnia sbandieratori e musici “I CARVINATI” insieme alla FITP ospita a Carovigno “IL FANCIULLO E IL FOLKLORE”, evento che si protrae da trenta anni. Questa manifestazione, che raduna gruppi di giovani artisti da tutt’Italia e non solo, si svolgerà a Carovigno il 26-27-28 aprile, date importanti per la nostra comunità in quanto in questa settimana si festeggia la battitura della ‘nzegna, millenaria tradizione carovignese. L’unione di quest’evento alla nostra tradizione riunirà nella nostra cittadina un’immensa quantità di ragazzi di diverse età, che si confronteranno nelle loro diversità locali storico culturali, costituendo una ricchezza del patrimonio etnografico; si tratta di confronti particolarmente positivi in quanto stimolanti nella conoscenza delle differenti culture che ogni luogo rappresentato ha nella sua terra. Il fanciullo e il folklore, costituisce un momento di particolare importanza in quanto i diversi gruppi con la messa in scena della proprie tradizioni attraverso vari spettacoli che si svolgeranno venerdi 26 e sabato 27 trasmetteranno agli spettatori il vissuto della loro terra. Quest’evento rappresenta un insieme di musiche, balli, canti e colori ma per noi oltre a questo rappresenta molto di più, infatti vogliamo promuovere una cultura solidale. Vogliamo dimostrare che diversità non è sinonimo di debolezza ma un modo per rappresentare le proprie storie e il proprio sentimento di appartenenza se pur manifestato in maniere differenti. Saranno i ragazzi dei diversi gruppi a dimostrare che le differenze culturali non sono barriere ma solo strumenti utili per un confronto aperto anche a nuove amicizie. Vi aspettiamo e vi auguriamo una buona permanenza nella nostra Carovigno.