LA RIVISTA
  IL FOLKLORE D'ITALIA
CONVENZIONI
  ANDIRIVIENI TRAVEL
  ITALIA EVENTI
  AUTOGRILL
  SIAE
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER
CONVENZIONE ASSICURATIVA

INFO E RECAPITI

LINKS
  sagreinitalia.it

CONTATTACI



ABBONATI A “IL FOLKLORE D’ITALIA”
Parte la campagna abbonamenti al notiziario della Federazione Italiana Tradizioni Popolari

"ITALIA E REGIONI", TRE GIORNI A TUTTO FOLKLORE


Tre giorni di folklore, un crescendo di emozioni. Ventisei gruppi folklorici presenti, undici regioni rappresentate. Un “grande” popolo, quello della Federazione Italiana Tradizioni Popolari, ha fatto tappa a Fano (Pesaro-Urbino) per la 30.ma edizione di “Italia e Regioni”, il Raduno nazionale dei gruppi folklorici affiliati alla FITP. Piazza XX Settembre e l’anfiteatro Rastatt sono stati la cornice delle esibizioni dei gruppi, ma anche della manifestazione gastronomica “Italia in piazza con i cuochi” e del momento conclusivo della kermesse, quello delle premiazioni, dello scambio dei doni e dei saluti. L’epilogo di una festa che nessuno vorrebbe finisca. Una gioia iniziata all’arrivo a Fano, la “Città della Fortuna”, la città con il più antico Carnevale italiano. E le maschere non sono state a guardare. Alcune creazioni carnevalesche hanno preso parte all’evento nell’ambito della scenografia allestita dall’equipe della FITP.
Canti, balli, giochi tradizionali, la sfida culinaria, lo Spettacolo-Laboratorio, la messa, la parata, sono stati gli ingredienti dell’edizione 2011 di Italia e Regioni”, Raduno tornato nelle Marche a distanza di quattro anni. Nel 2007 fu Senigallia ad ospitare i gruppi della FITP.
Undici le regioni presenti: Sardegna, Sicilia, Calabria, Basilicata, Campania, Molise, Abruzzo, Puglia, Umbria, Lazio e Toscana. Le due serate degli spettacoli sono state presentate da Matteo Pasquali. Presso il Teatro Corte Malatestiana è andato in scena lo Spettacolo-Laboratorio, sotto l’attenta visione della consulta scientifica della FITP. Lo stadio d’atletica “Zengarini” ha ospitato, invece, il Campionato nazionale giochi popolari (vinto dalla Campania), mentre la Nazionale di calcio della FITP è scesa in campo allo stadio “La Trave”, pareggiando 2-2 contro le vecchie glorie fanesi. Per “Italia in piazza con i cuochi”, miglior piatto è stato giudicato “Maccheroni alla chitarra con sugo d'agnello e peperoni” , preparato da Domenico Di Domenico del Gruppo Folklorico “Coro Agorà 81” di Capistrello (L’Aquila). Tanti momenti, tutti partecipati e sentiti. Scenario della messa è stata la basilica di San Paterniano, patrono di Fano. A celebrare il rito religioso padre Filippo Caioli. Poi tutti a sfilare tra le vie della città, tra la curiosità dei fanesi e dei turisti. C’è ancora tempo per foto ricordo, canti, balli e suoni. Fino all’anfiteatro Rastatt. Cala il sipario sulla 30.ma edizione di “Italia e Regioni”. Ma i gruppi e tutta la FITP continuano a fare festa.

GRUPPI PARTECIPANTI
LE PRESENZE
SPETTACOLO-LABORATORIO
ITALIA IN PIAZZA CON I CUOCHI
CAMPIONATO NAZIONALE GIOCHI POPOLARI

----------------------------------------------------------------
FOTO GALLERY