LA RIVISTA
  IL FOLKLORE D'ITALIA
CONVENZIONI
  ANDIRIVIENI TRAVEL
  ITALIA EVENTI
  AUTOGRILL
  SIAE
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER
CONVENZIONE ASSICURATIVA

INFO E RECAPITI

LINKS
  sagreinitalia.it

CONTATTACI



ABBONATI A “IL FOLKLORE D’ITALIA”
Parte la campagna abbonamenti al notiziario della Federazione Italiana Tradizioni Popolari

“IL FANCIULLO E IL FOLKLORE” A CLUSONE: EDIZIONE DA INCORNICIARE

 

La prima volta al Nord, la prima volta degli spettacoli nel pomeriggio. Una scelta azzardata, la prima: scommessa vinta; un’idea condivisa e voluta da tutti, l’altra: unanime apprezzamento. La 25^ edizione de “Il Fanciullo e il Folklore”, Rassegna internazionale di folklore giovanile, organizzata dalla FITP (Federazione Italiana Tradizioni Popolari) e svoltasi a Clusone, in provincia di Bergamo, va in archivio con un pieno di soddisfazioni: successo di numeri, sforato il tetto delle mille presenze, e di consensi, ottima qualità della manifestazione nel suo complesso con protagonisti canti, balli e abiti tradizionali. Tutto riuscito in pratica, dall’accoglienza alla partenza, dalla cerimonia di inaugurazione a quella di premiazione, compresi i due spettacoli con l’esibizione dei Gruppi Folklorici e delle scuole partecipanti, andati in scena sul palcoscenico del Teatro Oratorio, il Concorso Etnodemoantropologico Film Festival, svoltosi nell’Auditorium delle scuole elementari, la Santa Messa nella Basilica di Santa Maria Assunta, celebrata da mons. Giacomo Panfilo, Arciprete di Clusone.
Nella splendida località turistica della Val Seriana sono stati vissuti tre giorni di festa all’insegna del folklore e delle tradizioni popolari. Bambini e ragazzi provenienti da otto regioni italiane (Sardegna, Calabria, Campania, Puglia, Molise, Marche, Toscana, Lombardia) e cinque Paesi esteri (Russia, Lituania, Repubblica Ceca, Croazia, Grecia), per un totale di ventitrè tra Gruppi Folklorici e scuole, hanno dato vita a interessanti spettacoli con esibizioni ben preparate. A presentare entrambe le serate, Simona Visinoni.
Positivo anche il Concorso Etnodemoantropologico Film Festival. Quattordici i Gruppi e le scuole che hanno partecipato all’edizione 2009 con tema “Devozione popolare, festa tradizionale”. Ad aggiudicarsi il Concorso il Gruppo Folklorico “Le Gemme del Gargano” di Cagnano Varano (Foggia) con un elaborato su una festa religiosa legata alla tradizione popolare del paese che ha un suo riferimento storico nell’apparizione della Madonna delle Grazie. Al secondo posto il Gruppo Folklorico “Diemedelis” (Lituania); podio completato dal Gruppo Folklorico “Is Currullerisi de su brugu” di Oristano. Premio speciale “Gino Avella” all’Istituto Comprensivo “Cardinale Dusmet” di Nicolosi (Catania). "Il Fanciullo e il Folklore 2009" è stato patrocinato dalla Città di Clusone, dalla Provincia di Bergamo, dalla Regione Lombardia - Assessorato alle Culture, Identità e Autonomie della Lombardia, e si è avvalso, come in ogni edizione, dei “marchi” mondiali IGF (Union Internationale des Fédérations de Groupes Folkloriques), IOV–UNESCO (International Organisation Für Volkskunst), EFCO (European Folk Culture Organisation) e CID (Conseil International de la Danse). Collaborazione di Archimede Eventi e Spettacoli e dell’Associazione ASTRA.
La pioggia ha invece fatto saltare la “Parata della Gioia”. Appuntamento rinviato al 2010 a Corinaldo, in provincia di Ancona, dove si svolgerà la prossima edizione de “Il Fanciullo e il Folklore”.

FOTO GALLERY